Vai al contenuto
Home » Debora Colussi

Debora Colussi

Foto per curriculum Debora percussioni

Debora Colussi inizia la formazione musicale in giovane età.
Comincia a studiare tastiere e pianoforte sotto la guida della Maestra Lia Fabrizi presso la scuola di musica comunale di Arba.
In seguito si avvicina allo studio della batteria che poi perfeziona con il Maestro Alessandro Piputto.
Nel 2009 si iscrive al Conservatorio “B. Marcello” di Venezia nella classe di strumenti a percussione della Professoressa Annunziata Dellisanti dove nel 2015 consegue il diploma con votazione 10/10.
In seguito approfondisce per passione lo studio del pianoforte con il Maestro Luca Cigaina.
Durante lo studio in Conservatorio si esibisce in concerti presso luoghi culturali importanti di Venezia come il Teatro Malibran, il Teatro Goldoni, il Teatro La Fenice, la Biennale e l’Arsenale. In questi concerti ha modo di suonare in svariate formazioni: l’orchestra sinfonica in qualità sia di percussionista che di timpanista, l’orchestra a fiati, ensemble da camera vari per tipologia e numero di componenti, brass band, solista ed ensemble di percussioni.
Ha collaborato con l’Orchestra J. Futura diretta dai Maestri Maurizio Dini Ciacci e Diego Dini Ciacci per concerti in Veneto e Trentino Alto Adige; col compositore Luca Mosca in un ensemble diretto dal Maestro Giovanni Mancuso per la prima esecuzione della sua opera “Il gioco del vento e della luna” a Venezia e per repliche successive al Teatro di Treviso; con la SOMSI di Pordenone per l’esecuzione delle opere per ragazzi “Il vestito nuovo dell’imperatore”, “Arcibaldo Sonivari”, “La fuggitiva”, “La notte di San Silvestro” e “Il mago di Oz”; con l’Associazione culturale Centro Veneto Donne in Musica di Venezia; con la compositrice Teresa Procaccini per l’esecuzione della sua opera didattica “L’uomo del tamburo”; con l’Orchestra I Sinfonici del Friuli Venezia Giulia presso il Teatro Nuovo Giovanni da Udine nella commedia in friulano “Va vilote puartade dal vint”; con l’ANBIMA provinciale di Pordenone in concerti diretti dai Maestri Lorenzo Della Fonte e Virginio Zoccatelli; con la Corale Caminese di Camino al Tagliamento ha eseguito “Le sette trombe dell’Apocalisse” e “Oratorio Pasquale” scritti dal Maestro Davide Liani in diversi concerti tra cui a Venezia e in Slovenia; con il duo pianistico Fulvio Turissini e Davide Muccioli ed il percussionista Alessandro Piputto per concerti su musiche di Gershwin a Merate e Susans; con l’Orchestra a fiati Euritmia di Povoletto per vari concerti (tra cui a Roma in Piazza Campidoglio per il 150° anniversario dell’unità d’Italia) e concorsi bandistici nazionali ed internazionali vinti dalla stessa formazione.
Ha collaborato con l’Ensemble di percussioni del Conservatorio di Venezia sotto la guida di Annunziata Dellisanti, a laboratori didattici sulle percussioni per le scuole elementari e medie, tenuti a Frascati, a Fiuggi, a Venezia presso le Sale Apollinee del Teatro La Fenice e presso il Conservatorio stesso.
Ha partecipato per molti anni ai Corsi Internazionali di perfezionamento dell’Istituto musicale Guido Alberto Fano di Spilimbergo, dove ha studiato con i Maestri Dimitri Fiorin, Barbara Tomasin e Cristiano Pirola, e suonato nell’orchestra diretta dal Maestro Josè Rafael Pasqual Vilaplana. Ha seguito master con i Maestri Massimo Pastore, Claudio Romano, Eddi De Fanti e Antonio Ceravolo.
Ha collaborato con la scuola primaria “Dante Alighieri” di Maniago come esperta esterna di educazione musicale per le classi del 1° ciclo.
Insegna percussioni e pianoforte presso alcune scuole di musica in provincia di Pordenone.
Collabora inoltre con orchestre a fiato del Friuli tra cui principalmente la Filarmonica di Spilimbergo e la Filarmonica di Maniago.