Campus 2011 - Filarmonica Maniago

Vai ai contenuti

Menu principale:

Campus 2011

Campus Musicale

Il quarto Campus Musicale Estivo si è svolto a Tramonti di Sotto (PN) dal 28 agosto al 4 settembre 2011. Al progetto hanno partecipato 27 giovani strumentisti provenienti da varie scuole di musica della provincia di Pordenone di età compresa tra i 7 e i 18 anni e 10 bambini residenti a Tramonti, che hanno seguito un percorso musicale complementare. I partecipanti sono stati ospitati presso l'ex casa canonica di Tramonti di Sotto, recentemente ristrutturata e aperta a comitive e/o a famiglie, hanno pranzato e cenato all'albergo "Antica Corte", mentre per le prove di musica d'insieme e per le lezioni di settore hanno usufruito sia di alcuni locali del'ex casa canonica sia della sala polifunzionale della Pro-Loco di Tramonti di Sotto.
I ragazzi hanno vissuto insieme per una settimana raggiungendo un buon grado di socializzazione, hanno costituito un gruppo musicale omogeneo, hanno approfondito e condiviso nuove esperienze musicali nell'ambito della musica d'assieme, hanno conosciuto da vicino alcune realtà turistiche, culturali, storiche, naturalistiche di Tramonti e hanno reso partecipi gli abitanti dei luoghi che li hanno ospitati con un concerto finale.
L'attività didattica ha coinvolto alcuni insegnanti professionisti già collaboratori della Scuola di Musica della Associazione che hanno avuto il compito di seguire i ragazzi nelle varie fasi del calendario di studio e nella vita associativa del gruppo. Le lezioni di pratica musicale nell'arco della settimana si sono svolte tutti i giorni e il tempo è stato dedicato in parte allo studio di settore delle varie famiglie di strumenti e in parte alle prove di musica d'insieme. Nel programma sono stati inseriti anche dei momenti di svago, come brevi escursioni nei territori circostanti, giochi e incontri con realtà e associazioni locali.
Con questo Campus si è voluto ricordare il 150° dell'Unità d'Italia attraverso la realizzazione di un percorso storico e artistico, attraverso il quale i giovani partecipanti hanno potuto ripercorrere le tappe più importanti che hanno portato all'unificazione del Paese e scoprire, nella storia locale, la presenza di diversi giovani patrioti, che partiti dai dai nostri luoghi si sono uniti alle famose Camicie Rosse di Garibaldi e hanno lottato, a volte fino all'estremo sacrificio, per rendere l'Italia Unita e Libera dallo straniero.
Tutto il materiale prodotto (documenti storici, brani letterari, foto e immagini dell'epoca) è stato raccolto in una presentazione che è stata proiettata durante il concerto finale del 3 settembre svoltosi presso la sala polifunzionale della Pro-Loco di Tramonti di Sotto e nei due seguenti concerti del 7 settembre in piazza a Maniago e del 9 settembre presso la casa di riposo di Cordenons. I brani musicali sono stati scelti a tema e sono stati alternati da parti narrate, curate da due studentesse con esperienza di teatro. L'intero lavoro è stato assemblato in un DVD con lo scopo di documentare l'intera esperienza e di lasciare un ricordo ad ogni partecipante.
Lo spettacolo ha avuto notevole consenso ed è stato molto apprezzato sia dal pubblico che dalle Autorità presenti, tanto che ha avuto altre due repliche: il 5 febbraio 2011 a Villorba presso la libreria "Lovat" e l'11 febbraio 2011 a Frisanco presso il "Circolo Operaio" .  

 
 

Va ricordato che il "Campus Musicale Estivo per Giovani Strumentisti" 2011 è stato realizzato grazie al contributo della Provincia di Pordenone, della Fondazione CRUP, del Comune di Tramonti di Sotto e dalla Pro Loco Valtramontina.

È significativo evidenziare, in sintesi, i punti di valenza di questo Campus Estivo:

1.   I partecipanti al Campus Musicale sono stati 38, tra strumentisti e coristi, e sono tutti ragazzi e bambini di età compresa tra i 7 e i 18 anni, provenienti da diverse scuole di musica della Provincia.

2.   A questi si sono aggiunti, nelle diverse repliche del concerto, altri 20 giovani suonatori appartenenti al gruppi giovanile di musica d'insieme dell' Associazione Filarmonica Maniago e della Banda "A. Gagno" di Villorba (TV).

3.   Il concerto è stato arricchito dalla presenza di due giovani narratrici, che hanno avuto il ruolo di accompagnare la presentazione di un video, che illustra l'avvenuta unificazione dell'Italia grazie alla Spedizione dei Mille.

4.   La ricerca storica sulla Spedizione del Mille contiene anche elementi di storia locale; sono stati recuperati documenti e testi che testimoniano la presenza, tra i Mille di Garibaldi, di giovani friulani e la loro partecipazione ai conflitti, fino all'estremo sacrificio.  

5.   I brani musicali scelti che appartengono al patrimonio culturale e storico della nostra Nazione ("Inno di Garibaldi", "Camicia Rossa", "Inno d'Italia") sono stati accompagnati dal coro di bambini delle scuole di Tramonti.

6.   Gli altri brani appartengono sia alla tradizione popolare sia al repertorio di musica scritta appositamente per gruppi giovanili.

7.   Il concerto è stato apprezzato dalle Autorità presenti soprattutto per il grande significato educativo e la presenza di tanti ragazzi e bambini.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu